Skip to content
Vantaggi della tecnologia a freddo di Epson per i clienti

Vantaggi della tecnologia a freddo di Epson per i clienti


Stampa uniforme ad alta velocità

La tecnologia a freddo di Epson non richiede tempi di riscaldamento all’accensione o in seguito alla riattivazione dalla modalità Sleep. È quindi possibile iniziare subito a stampare, rendendo il processo di stampa fino al 50% più veloce (da modalità Ready) rispetto alle stampanti laser1, che devono invece preriscaldare il fusore. In questo modo viene garantita una stampa veloce e uniforme, anche per documenti con un’elevata densità.

Costi e consumi energetici ridotti

La tecnologia a freddo di Epson consuma fino all’83% in meno rispetto alla tecnologia laser2 dato che non utilizza calore per l’avviamento. In più, l’assenza dell’unità fusore nelle stampanti inkjet contribuisce a una significativa riduzione dei consumi energetici.

Meno componenti da sostituire per un minor impatto ambientale

Le stampanti laser impiegano in genere un maggior numero di materiali di consumo e, in molti casi, richiedono la sostituzione periodica del tamburo, del nastro di trasferimento e del fusore. Le stampanti inkjet Epson producono fino al 96% di materiali di consumo in meno rispetto alle stampanti laser3. Grazie alla tecnologia a freddo di cui sono dotate, le stampanti inkjet Epson hanno meno componenti da sostituire rispetto alle stampanti laser e le testine di stampa sono permanenti. Ciò assicura una riduzione dell’impatto ambientale legato alla produzione e al riciclo dei materiali di consumo.

Meno interventi per una maggiore produttività

Poiché le stampanti inkjet Epson utilizzano la tecnologia a freddo, ci sono meno componenti soggetti a usura. Di conseguenza, anche il numero di interventi necessari si riduce. Le stampanti inkjet Epson offrono quindi una maggiore affidabilità, riducendo significativamente i tempi di fermo macchina.

 Fino all’83%

di consumi energetici
in meno
rispetto
alla tecnologia laser

Fino al50%

più veloce rispetto
alle
stampanti laser

Fino al96%

di materiali di consumo
in meno
rispetto
alle stampanti laser

 

Le stampanti inkjet Epson si basano su una tecnologia a freddo e offrono quindi numerosi vantaggi.

La tecnologia a freddo di Epson non richiede calore per l’espulsione dell’inchiostro. Invece del calore, all’elemento piezoelettrico viene applicato un impulso che ne modifica la forma, permettendo l’espulsione dell’inchiostro dalla testina di stampa. Le stampanti laser, invece, devono riscaldare il fusore per poter stampare.

 

Per saperne di più visita:
www.printandwork.com

Next article Case History - SHL Group sceglie WorkForce Pro